• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Via di Tofori, 76 - 55010 Capannori
  • +39 0583 928024 - +39 328 8246620

La Villa oggi Lazzareschi  è stata per circa cinque secoli di proprietà della famiglia Pagnini, citata nelle fonti già dal XIV secolo.
Edificata da Ottaviano e Decio Pagnini  fu riunita nel 1619 sotto il possesso unico di Ottaviano, dietro versamento di 1400 scudi. Da quella data la proprietà della villa  è rimasta agli eredi di Ottaviano, passando per i testamenti del nipote Alessandro, della pronipote Angela e continuando nelle successive generazioni sino al XIX secolo.
Nelle mappe catastali redatte nel 1835 la proprietà è ancora distinta come "Villa Pagnini", ma già nel 1860 risulta appartenere alla famiglia Pellegrini, che la cedono poi a Pietro Cheli e dal quale passa, nel 1883 ai Sig.ri De Paoli.
Di proprietà della Famiglia Lazzareschi dal 1982, è stata completamente restaurata sia internamente, provvedendo al passaggio di nuovi impianti tecnici a norma ed al recupero delle decorazioni parietali, sia esternamente, effettuando il recupero del giardino come da disegni ottocenteschi.

Ad oggi la villa è il fulcro di un' attiva azienda turistico-alberghiera che ospita i visitatori all'interno di rustici ristrutturati in tempi più recenti con materiali e tecniche tradizionali.

EVENTI E MANIFESTAZIONI

MATRIMONI

Una cornice unica, suggestiva e indimenticabile, un luogo prestigioso e raffinato che evidenzia l'importanza di un Evento veramente speciale. Villa Lazzareschi offre l'opportunità di poter organizzare in un ambiente di grande fascino e confort, bellissimi ricevimenti per Matrimoni, ma anche eventi di vario genere come feste, meeting, convegni, cene aziendali , presentazioni editoriali e serate di gala .
Regalatevi, e al contempo offrite ai Vostri ospiti, un momento assolutamente magico e di classe, come un ricevimento a Villa Lazzareschi.

Tratto da http://www.villeepalazzilucchesi.it

Altro in questa categoria: « Villa Mansi Villa La Chiusa »